Autunno in Barbagia 2018 a Oliena
Cortes apertas 8/10 settembre 2018

Programma di Autunno in Barbagia a Oliena:

Venerdì, 7 settembre 2018:
dalle ore 16,00 – Antichi cortili e vie del paese – Esposizioni, mostre ed esposizioni.
ore 19,00 – Inaugurazione del murale realizzato dall’artista Luigi Columbu in occasione del gemellaggio tra Oliena in Sardegna e Oliana in Catalogna
ore 22,00 – Santuario campestre B.V. di Monserrata – Festival dell’organetto
ore 23,00 – Serenada a sos Isposos
Sabato, 8 settembre 2018:
dalle ore 10,00:
Antichi cortili e vie del paese – Esposizioni, laboratori e rappresentazioni nelle cortes e in sas carrelas. Le massaie sfornano il pane, preparano la pasta e i dolci, con le antiche presse si pigia l’uva e nelle cantine si assaggia il vino. I pastori fanno il formaggio e gli artigiani lavorano la pelle e il legno. Le ricamatrici sono intente nella creazione degli scialli del costume
Inaugurazione della Corte Catalana
Esibizioni, laboratori e rappresentazioni delle faccende domestiche e attività lavorative di un tempo
ore 11,00 – Chiesa di San Lussorio e aree circostanti – Rappresentazione del tradizionale Matrimonio olianese: raffigurazione dei preparativi e degli antichi riti celebrativi dell’antico matrimonio olianese
ore 19,00:
Centro storico – Parata dei “Geganters i grallers d’ Oliana” (le “statue dei giganti“)
Piazza Berlinguer – Voliaks, danza con spettacolo pirotecnico con la partezipazione di gruppi folk di Oliena
Domenica, 9 settembre 2018:
dalle ore 10,00:
Rivivono le cortes: ricamatrici in sa carrelas, esposizioni, laboratori e rrappresentazioni delle faccende domestiche e delle attività lavorative di un tempo Cibo e identità: rappresentazioni ,eventi e musica che ruotano attorno al tema del cibo
dalle ore 16,00 – Centro storico e cortes – Animazione itinerante con balli tradizionali sardi e catalani
dalle ore 17,30 – Rappresentazioni e dimostrazioni culinarie negli scorsi più suggestivi del paese, con la partecipazione di importanti chef ore 20,30 – Spettacolo di musica, balli e animazione con Batokatù Catalana e la partecipazione di gruppi folk e di musica etnica sardi
Mostre ed esposizioni:
Ex collegio dei Gesuiti in via Bisi – Mostra: “Manos de oro… sul filo dell’identità“, mostra sul tema dei ricami;
Sala esposizioni del Comune in via Misericordia – Mostra: “Distintos, mostra di costumi e monili sardi“, a cura dell’associazione Battos Moros;
Sala esposizioni del Comune in via Misericordia – Mostra: “Alla ricerca del tempo perduto“, a cura di Roberto Serri;
Via Grazie Deledda – Mostra: “Caras”, volti e leggende di Sardegna, esposizione di creazioni plasmate su malta di cemento, a cura di Roberto Serri.

Scarica la brochure 2018